Sermoni dell’Oratorio

Presentazione

Fra le molteplici attività praticate dall’Oratorio Secolare creato da san Filippo Neri (1515-1595), quali la lettura di testi edificanti, l’orazione, la frequenza dei Sacramenti, la cura dei malati, la visita delle Sette Chiese, quella dei “Sermoni” è, se non la più originale, certo la più “moderna” perché risponde a un’esigenza di elevazione del livello morale e culturale del popolo, ancora di grande attualità.

Concepiti inizialmente per migliorare la coscienza religiosa, furono dedicati in un primo tempo all’illustrazione della vita dei santi e della storia della Chiesa, senza tralasciare però l’informazione sulle forme più moderne dell’attività ecclesiastica, come l’opera d’evangelizzazione intrapresa dai Gesuiti in India e in America, Di questi argomenti trattarono, in forma semplice, tale da poter essere compresa anche dai più umili, gli uomini più colti del tempo: basti ricordare fra tutti i nomi prestigiosi di Baronio e Tarugi.

Dopo 400 anni, i Sermoni dell’Oratorio si muovono ancora secondo i principi dettati da san Filippo: accanto agli argomenti storici, in cui si approfondiscono i problemi e le vicende della Chiesa dei secoli passati, sono stati affrontati in questi ultimi anni anche temi relativi alla vita civile e sociale, dagli Stati Uniti d’Europa alla Costituzione Italiana, al nuovo diritto di famiglia, affidandone sempre la trattazione a eminenti studiosi della materia, in grado di offrirne una interpretazione corretta e obiettiva, ma sempre rigorosamente fedele ai principi dell’ortodossia cattolica.

Appuntamenti e info

Calendario (programma in via di definizione)

12 Dicembre 2013:
16 Gennaio 2014
23 gennaio 2014
13 febbraio 2014
20 febbraio 2014
13 marzo 2014
20 Marzo 2014
3 Aprile 2014
10 Aprile 2014
8 Maggio 2014
15 Maggio 2014

Nella Sala S. Filippo della Chiesa Nuova (corridoio della Sacrestia)
Inizio alle ore 18.

A cura di:
Antonio Rodinò di Miglione (Rettore)
P. Maurizio Botta, C.O. (Prefetto dell’Oratorio)

Condividi!

I commenti sono stati chiusi.